19/07/2019 ore 03:49
Terni: cittadino della Sierra Leone si ubriaca e si sdraia in mezzo alla strada, poi sferra calci e pugni agli agenti della Polizia Municipale
L'alcol fa brutti scherzi e a volte pu anche provocare conseguenze spiacevoli. Ne sa qualcosa il cittadino della Sierra Leone che ieri pomeriggio, ubriaco fradicio, dopo aver barcollato a destra e manca per un tratto di strada, si sdraiato per terra in viale della Stazione, all'altezza dell'incrocio con via Sant'Antonio. Nel giro di pochi minuti si radunato un capannello di persone lungo i marciapiedi della strada. L'insolita scena ha strappato a qualcuno dei sorrisi, mentre altri si sono preoccupati perch l'uomo, che ogni tanto accennava a spostarsi dalla sua posizione, rischiava di essere investito dalle automobili di passaggio. Qualcuno ha cos chiamato la Polizia Municipale che ha mandato sul posto una pattuglia. I vigili hanno provato a convincere il cittadino africano, risultato poi avere 49 anni e di essere in Italia senza il regolare permesso di soggiorno, ma questi per tutta risposta si ribellato cominciando a sferrare calci e pugni all'inidirizo dei vigili urbani, tanto che uno di essi rimaneva colpito e riportava delle contusioni. Alla fine l'uomo stato bloccato e costretto a togliersi dalla strada. Per lui scattata la denunncia per resistenza, lesioni e ubriachezza molesta. All'extracomunitario stato subito notificato anche il decreto di espulsione.
31/8/2006 ore 16:15
Torna su