18/07/2019 ore 21:08
Sangemini: 51enne ternano sorpreso dai carabinieri a guidare in stato di ebbrezza, lui li insulta e li aggredisce e si becca una denuncia
Guida in evidente stato di ebbrezza e quando i carabinieri lo fermano rifiuta di sottoporsi all’esame dell’alcool test ed aggredisce persino i militari. E’ finita con una denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica e resistenza a pubblico ufficiale l’avventura di un ternano fermato dai carabinieri di San Gemini. L’uomo, di 51 anni, era alla guida di un’automobile che circolava nelle vie del centro storico della cittadina termale, ed il suo modo di guidare ha insospettito i carabinieri che gli hanno fatto cenno di fermarsi. Una volta sceso dall’auto per i militari non è stato difficile capire che il 51enne aveva bevuto qualche bicchiere di troppo. Lo hanno quindi invitato a sottoporsi al test alcolometrico ma per tutta risposta il ternano ha preso ad inveire contro i militari, insultandoli e poi prendendoli a spintoni. A questo punto i carabinieri hanno bloccato l’uomo e lo hanno condotto in caserma. Qui è stato appurato che l’uomo era alla guida dell’auto in evidente stato di ebbrezza e così è scattata la denuncia a cui è seguito anche il ritiro della patente di guida previsto in casi del genere dal codice della strada.
30/8/2006 ore 17:05
Torna su