17/11/2019 ore 14:05
Narni: gli abitanti di strada dei Colli sono infuriati contro il Sii per il pessimo funzionamento della rete idrica
L’acqua, bene comune di prima utilità, ma non per tutti. “Per noi è un optional”, tuona Fabrizio Storani: parla a nome degli abitanti di Strada dei Colli. I residenti hanno costituito un comitato e hanno deciso di fare la voce grossa. Il problema non è piccolo: nelle loro case, e dunque, in tutta la zona, non sempre hanno l’acqua. In alcuni giorni arriva a singhiozzo, in altri addirittura non arriva per niente. “Da sei anni - spiega Storani, il portavoce del comitato - ci rivolgiamo agli amministratori del Sii (il servizio idrico integrato, ndr), dell'Aman e per conoscenza al Comune di Narni senza ottenere un cambiamento della situazione ridotta ormai all'inverosimile. Si inizia dal mattino che spesso non ci si può lavare o, se si è più fortunati, si inizia a fare la doccia e si rimane insaponati anche per una buona mezz'ora. Si arriva al pomeriggio e alla sera con lo stesso risultato”. I residenti di Strada dei Colli dicono di sentirsi presi in giro: da anni hanno chiesto soluzioni agli amministratori e all’azienda idrica senza ottenere risultati. Ora minacciano di far partire le denunce: “Le tubazioni sono vecchie e inadeguate alla realtà attuale - dice ancora Storani - ci avevano detto che in marzo-aprile si sarebbe fatta una linea nuova. In realtà il tratto di linea nuova è stato molto breve e, guarda caso, ha servito solo le nuove realtà commerciali”. Dal canto suo il Sii ammette il problema: “Le tubazioni in quella zona sono vecchie - afferma il direttore generale Mauro Latini - ma purtroppo abbiamo le mani legate perché non ci sono i soldi necessari per sostituirle. Stiamo cercando di trovare qualche soluzione insieme all’amministrazione comunale e siamo in contatto con l’autorità di ambito ma al momento non vedo rimedi immediati”. Anche il Comune è consapevole del problema: “Sono due anni che sollecitiamo il Sii per sostituire il tubo - dice l’assessore ai Lavori pubblici Enzo Proietti Grilli - dieci giorni fa ho incontrato Latini che mi ha dato conferma riguardo al loro interessamento ma lui stesso mi ha fatto capire di non sapere come e quando poter effettuare la sostituzione”. Oltre al tubo vecchio i residenti di Strada dei Colli devono anche fare i conti con la viabilità: “ La strada - precisa ancora Storani - è piena di buche, non è tutta asfaltata e passano di continuo camion, ringraziamo comunque l’assessore Grilli per averci ascoltato; apprezziamo l'inizio dei lavori per il tratto di strada da asfaltare lamentando, nel contempo, il fatto del mancato scavo per la linea idrica, soldi che dunque dovranno essere tirati fuori e che invece potevano essere risparmiati”. Un problema inesistente, però, per l’assessore Grilli: “Intanto - precisa - si possono trovare altre soluzioni: non è detto che la linea debba essere fatta sulla strada ma, nel caso in cui i lavori dovessero essere per forza effettuati in quel punto della sede stradale, allora noi del Comune vigileremo affinché tutto venga ripristinato senza danni”. Insomma, sembra esserci qualche speranza anche se restano molti dubbi sui tempi di realizzazione. Dal comitato però pressano e dicono di avere già informato “Striscia la notizia”. (Giornale dell'Umbria)
23/6/2006 ore 5:58
Torna su