15/11/2019 ore 01:04
Agenti della narcotici arrestano un giovane e una donna di Terni con l'accusa di spaccio, ai due sono state sequestrate una decina di dosi di eroina
Due ternani, un uomo di 24 anni ed una donna di 37, sono finiti in carcere a conclusione di due distinte operazioni condotte dagli agenti della sezione narcotici della squadra mobile della Questura di Terni. Gli agenti hanno sequestrato una decina di dosi di eroina. Le due persone arrestate sono entrambe accusate di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e dopo il fermo sono state condotte presso il carcere di vocabolo Sabbione dove si trovano rinchiuse a disposizione del sostituto procuratore Raffaella Gammarota. Il giovane ternano è stato arrestato in via Oberdan, davanti a casa sua, dove era atteso anche da alcuni tossicodipendenti. La polizia sospettava che spacciasse eroina per cui gli agenti si erano appostati nella zona e quando lo hanno visto arrivare lo hanno bloccato. Aveva quattro dosi di eroina mentre nella sua abitazione sono state trovate pasticche di “Subutex” e materiale per il confezionamento delle dosi. L' arresto della donna è avvenuto di fronte alla chiesa della strada Val di Serra. Quando è stata avvicinata da un tossicodipendente, al quale ha consegnato un involucro, gli agenti, che la stavano pedinando, l'hanno subito bloccata. Lei ha cercato di ingerire sei involucri contenenti altrettante dosi di eroina che teneva in bocca, ma i poliziotti sono riusciti ad impedirglielo potendo così arrestarla con la pesante accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. (Foto di archivio)
16/6/2006 ore 16:58
Torna su