22/11/2019 ore 21:30
Terni: pensionato molestava dei giovani alla fermata dell'autobus, il G.i.p. ne dispone la custodia cautelare in carcere
I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Terni hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti di un uomo 69 anni, residente nel capoluogo, attualmente ristretto presso la Casa Circondariale di Sabbione. In quell’occasione l’intervento era scaturito a seguito della segnalazione effettuata di alcuni cittadini i quali avevano riferito della presenza di un uomo che molestava dei ragazzi vicino alla fermata dell’autobus nei pressi della stazione ferroviaria di Terni. Le indagini che ne sono seguite, hanno permesso di raccogliere numerosi elementi di "reità" nei confronti dello stesso pensionatto che sono stati ritenuti attendibili dal Giudice per le Indagini Preliminari di Terni il quale ha messo la misura cautelare nei confronti dell'uomo poiché ritenuto responsabile di molestie sessuali e tentativo di induzione a compiere atti sessuali su minorenni. L’attività investigativa è stata svolta dai carabinieri della Compagnia di Terni che hanno raccolto la testimonianza di vari minori che erano stati oggetto di soprusi o che avevano assistito ai fatti. "L’arrestato - secondo la ricostruzione dei militari - cercava di adescare i minori nei pressi dei luoghi da questi frequentati ed in particolare vicino agli istituti scolatici, offrendo loro del denaro o invitandoli a bere.
19/3/2006 ore 18:53
Torna su