21/02/2020 ore 08:06
Narni: al teatro Manini venerdi 10 e sabato 11 marzo manifestazioni per la giornata nazionale "Diamo la pace"
In occasione della Giornata nazionale “Diamo Voce alla Pace” promossa dal Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i diritti umani e della Tavola della Pace, il Comune di Narni ha voluto comunicare alla città l’impegno dell’Amministrazione Comunale e della società civile narnese organizzata nei confronti della solidarietà e della cooperazione internazionale. Per questo, in collaborazione con l’Arciragazzi, Ingegneri Senza Frontiere ISF e Ass.sos Associazione Solidarietà e Sviluppo, Rete Italiana di Solidarietà con le Comunità di Pace Colombiane, progetto Hope Narni, l’Amministrazione Comunale ha inteso organizzare, il 10 e 11 marzo, due giornate di riflessione sull’Africa e sull’America Latina, paesi nei confronti dei quali sono già attivi progetti e microprogetti di cooperazione solidale, secondo il programma che si allega. Alle due giornate parteciperà anche l’Agenzia di Stampa MISNA Missionary International Service News Agency, appunto per approfondire il tema Diamo voce alla Pace. All’incontro sull’America latina parteciperà la rappresentante della Comunità di Pace di San José de Apartadò Maria Brigida Gonzales, che in questo periodo si trova in Europa per una missione nei paesi che fanno solidarietà con la sua Comunità, affratellata dal 2001 al Comune di Narni. In programma ci sono tra oggi e domani una serie di iniziative. Oggi, alle 17,30 al teatro Manini avrà luogo l’incontro sul tema: América latina, Sorella nostra; Guatemala: uno sguardo altrove, i bambini di Nebaj, i nostri bambini – Un progetto dell’Aarciragazzi di Narni e Ameli; Colombia: benvenuti a Facondo, la resistenza non violenta della Comunità di Pace di San José de Apartadò, con la partecipazione di Maria Brigida Gonzales, membro della Comunità di Pace di San José de Apartadò. Domani alle 16,30, sempre al teatro comunale: Africa: madre nostra, Darfur, gli occhi di Elisa, progetto IOM. Congo: formazione e ricostruzione, i progetti di Ingegneria Senza Frontiere e di Ideamondo per riaccendere la speranza nel gigante ferito dell’Africa.Kenia, Tanzania, Uganda, AS.SO.S: dare un volto alla solidarietà. Nigeria, Sule Collins ci racconta la sua storia, progetto Hope Narni. L’iniziativa è collegata a “Diamo voce alla pace”, 24 ore per un´informazione e comunicazione di pace, giornata nazionale per un´informazione e una comunicazione di pace.
9/3/2006 ore 18:40
Torna su