13/11/2019 ore 10:56
Narni: ancora nessun intervento per salvare Porta Ternana, intanto le pietre continuano a staccarsi da uno dei torrioni
Nessuna novità riguardo alla ristrutturazione di Porta Ternana. Le pietre continuano a staccarsi dalla parete esterna del torrione destro senza che nessuno faccia nulla per affrettare l’inizio dei lavori. I primi crolli si erano registrati più di un mese fa e il Comune aveva immediatamente provveduto a chiudere al transito la sottostante strada di Santo Pietro, installando due transenne nei pressi del bivio con la Flaminia e di quello con via Campagnani, poi dall’Ufficio Tecnico era partita una lettera all’indirizzo della Sovrintendenza ai beni culturali dell’Umbria con la quale l’Ente veniva informato della situazione. Da Perugia qualche giorno dopo è arrivata una delegazione della Sovrintendenza che ha preso visione dei crolli che si stanno verificando su ampie porzioni dell’antico monumento ed ha assicurato che avrebbe provveduto in breve tempo ad autorizzare un intervento di ristrutturazione. Ma le settimane sono trascorse senza che nulla sia accaduto e la gente comincia a protestare, non solo perché quelle pietre che si staccano di continuo da un’altezza di circa dieci metri e cadono rovinosamente al suolo costituiscono un pericolo per chi nonostante i cartelli di divieto messi dal Comune continua a passare a piedi lungo la strada, ma soprattutto per la preoccupazione che l’antico monumento possa subire dei danni ancora più consistenti.
9/3/2006 ore 5:19
Torna su