17/02/2020 ore 07:14
Narni: niente acqua nelle vie del centro dalle 7 alle 12,30 di martedi 7 marzo dalle 8 alle 12,30, protestano cittadini e commercianti
Il centro storico di Narni rimarrà all’asciutto martedi 7 marzo dalle 8 alle 12,30 circa. A.m.a.n. e S.i.i. hanno affisso dei volantini sui muri della città spiegando che “per l’effettuazione di alcuni lavori è necessario interrompere l’erogazione dell’acqua nelle vie del centro storico”. Non è stato specificato se i rubinetti resteranno a secco in tutta la città o se il problema riguarderà solo alcuni quartieri, in ogni caso l’annuncio della interruzione ha provocato diverse polemiche soprattutto tra i commercianti che si sentono danneggiati da questo intervento. Ad essere preoccupati sono prevalentemente i proprietari di bar e ristoranti per i quali l’acqua rappresenta effettivamente la materia prima con la quale lavorare. Dal S.i.i. in ogni caso dicono di non avere avuto alternative, i lavori da fare sono urgenti e assolutamente non più rinviabili. Resta da capire se era proprio necessario chiudere le saracinesche della stazione di pompaggio alle 7 del mattino in luogo di un orario meno dannoso per commercianti e cittadini. A volte proprio per evitare dei disagi certi lavori di riparazione vengono effettuati di notte quando la gente dorme e le attività commerciali sono chiuse.
6/3/2006 ore 18:35
Torna su