19/10/2019 ore 13:45
Narni: partono alla rocca i corsi per addetti ai servizi di ristorazione organizzati dal Centro di formazione professionale della Provincia di Terni
La Rocca di Narni si trasforma in una scuola per futuri cuochi ed addetti ai servizi del mondo della ristorazione. L’ambizioso progetto, che era stato illustrato qualche tempo fa dai responsabili del Servizio delle politiche di formazione e del lavoro della Provincia di Terni, partirà entro il mese di marzo. Intanto nei locali della rocca che dovranno ospitare i corsi, si stanno allestendo le strutture necessarie allo svolgimento delle materie “pratiche” che fanno parte del programma di studio. Sono già state montate le cucine che per dimensioni e caratteristiche sono identiche a quelle di un ristorante a cinque stelle, tanto sono fornite di apparecchiature moderne e funzionali. Quasi pronte anche le salette che verranno adibite a mensa e presso le quali gli studenti consumeranno i pasti da loro stessi preparati. Insomma tutto è pronto per partire ed al Centro di formazione professionale (CFP) di Narni che si occuperà della gestione dei corsi, questi giorni di attesa vengono vissuti all’insegna dell’entusiasmo. “Questi corsi – spiega Luciano Schiavoni responsabile del CFP – sono in realtà molto importanti ed è per questo che stiamo preparando tutto con grande scrupolo. Essi sono organizzati in collaborazione con la Scuola nazionale dell’alimentazione e vedranno la partecipazione di un centinaio circa di studenti che a rotazione prenderanno parte alle lezioni che si terranno dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 17. I corsi riguardano il biennio per operatori ed addetti ai vari servizi di ristorazione che hanno già avuto inizio lo scorso settembre con i 30 ragazzi, di un’età compresa fra i 15 ed i 18 anni, impegnati in stage formativi, e si svilupperanno su di una durata di 1.200 ore all’anno. A questi, una volta terminato il corso, verrà consegnata la qualifica di addetti ai servizi di ristorazione che gli permetterà, se non intenderanno proseguire gli studi, di entrare nel mondo del lavoro. Ci sono poi 2 corsi di integrazione scolastica realizzati in collaborazione con l’Istituto tecnico commerciale e quello per geometri e che vedranno impegnati una decina di ragazzi che svolgeranno dei percorsi integrativi per un totale di 1.00 ore annue per tre anni. Anche in questo caso alla fine dei corsi il nostro centro rilascerà un attestato di qualifica. Infine – spiega ancora Schiavoni – abbiamo messo in piedi anche 3 corsi riservati agli studenti di terza media delle scuole ‘Luigi Valli’ di Narni e Narni Scalo e ‘Augusto Vera’ di Amelia”. Per quanto riguarda il corpo docente che si occuperà di insegnare ai ragazzi i mille segreti del mondo della cucina e della ristorazione in generale, essi vengono quasi tutti dal mondo del lavoro. “Si tratta infatti – spiega Schiavoni – di ristoratori che hanno alle spalle anni di esperienza o di imprenditori del settore alberghiero”. Il costo sostenuto dalla Provincia per mettere in piedi questa importante iniziativa è di 150.000 euro circa.
16/2/2006 ore 5:20
Torna su