21/07/2019 ore 10:46
Narni: il Comune realizzerà un nuovo impianto di illuminazione al "San Girolamo", i lavori cominceranno al termine dell'attuale campionato
Ora è ufficiale: lo stadio “San Girolamo” verrà dotato di un moderno impianto di illuminazione. Il progetto è stato consegnato dai tecnici comunali agli amministratori i quali hanno provveduto ad attivare l’iter burocratico necessario ad ottenere i finanziamenti che dovranno essere utilizzati per far fronte all’ingente spesa. Il mutuo è già stato concesso per un importo che si aggira intorno ai 120.000 euro e dunque non appena la Narnese avrà terminato il campionato potranno avere inizio i lavori. “Per l’inizio della prossima stagione lo stadio comunale sarà già in grado di ospitare delle partite in notturna – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Enzo Proietti Grilli -, così andremo finalmente a colmare una lacuna importante ed a dare la possibilità all’impianto del ‘San Girolamo’ di poter ospitare anche degli eventi extra sportivi”. Grande soddisfazione per questa notizia è stata espressa dai dirigenti della Narnese Calcio che da anni pressavano gli amministratori affinché provvedessero a rimodernare lo stadio. Per la verità il progetto complessivo riguarderebbe anche altri aspetti, il primo dei quali è quello della copertura delle gradinate che il Comune si è impegnato a realizzare non appena avrà trovato i fondi necessari. Se per illuminare lo stadio servono infatti 120.000 euro, per realizzare la copertura della gradinata principale e quella delle due curve sono necessari molti più soldi che al momento l’amministrazione non è in grado di reperire. Un passo per volta, dunque, anche se il sindaco ha promesso che i tifosi non dovranno aspettare troppo per vedere coronato quello che è sempre stato un loro sogno, avere cioè uno stadio efficiente e confortevole ed al tempo stesso in grado di ospitare eventi di alto livello. Per tornare all’impianto di illuminazione il progetto del Comune prevede l’installazione di quattro torri-faro capaci di sviluppare un’altissima luminosità. Una volta operativo l’impianto permetterà anche di risolvere molti problemi di visibilità che da sempre si verificano nei mesi invernali ed offrirà alla Narnese Calcio la possibilità di organizzare tornei e gare in notturna. Riguardo alla seconda parte del progetto, esso prevede la copertura di una larga fetta dell’attuale gradinata e la realizzazione di una nuova tribuna stampa. Il nuovo settore coperto garantirebbe circa 800 posti a sedere. In mezzo a questi interventi la Narnese avrebbe chiesto al Comune di rifare anche il manto erboso dello stadio che accusa sempre di più il peso della vecchiaia. Una volta sistemato il campo principale si penserà anche all’antistadio. Qui Comune ed Ente Corsa all’Anello, vorrebbero spostare tutte le attività equestri riguardanti la giostra medioevale, in modo tale da evitare i consueti danneggiamenti provocati dai cavalli al fondo erboso e per dare una collocazione definitiva alla manifestazione storica conosciuta ed apprezzata in molte parti d’Italia.
14/2/2006 ore 5:48
Torna su