28/10/2020 ore 01:25
Gli si ferma l'auto all'interno della galleria, chiama i soccorsi ma rischia grosso decidendo di aspettare il loro arrivo a bordo dell'auto
Ha avuto un guasto all’interno della galleria ed è rimasto a bordo della sua auto in attesa dei soccorsi. La grande idea è venuta ad un automobilista che ieri mattina, erano le 7,45, è rimasto in panne con la sua autovettura dentro la galleria di San Pellegrino, lungo il raccordo Terni-Orte. L’uomo era diretto verso Orte, quando arrivato all’imbocco del tunnel ha sentito che qualcosa non andava nel motore della sua macchina. Un borbottìo, degli strappi, poi lo spegnimento di tutte le luci e l’improvviso stop al centro della galleria, pochi metri prima del punto in cui c’è il tunnel di soccorso che permette di passare da una carreggiata all’altra. Il conducente ha messo in folle ed ha fatto appena in tempo a fermarsi sulla corsia di destra ed a mettere le quattro frecce, prima di scendere dall’auto ed andare a posizionare il triangolo. Poi la chiamata al 113 che provvedeva a spedire sul posto una volante della polizia stradale di Terni. Intanto, però, l’uomo, anziché trovare riparo in uno degli angoli protetti della galleria, pensava bene di risalire a bordo della sua auto non rendendosi conto che quell’azzardo gli sarebbe potuto costare molto caro. Alla fine gli è andata bene ma non ha potuto risparmiarsi un rimbrotto da parte degli agenti della stradale i quali gli hanno fatto notare i rischi che in quel quarto d’ora ha corso rimanendo chiuso nell’abitacolo della sua vettura. La galleria di San Pellegrino è già molto pericolosa in condizioni normali, figurarsi con una macchina in panne che gli automobilisti vedono all’ultimo istante.
31/1/2006 ore 5:26
Torna su