28/10/2020 ore 01:32
Narni Scalo: traffico elevato e velocità sostenuta di auto e camion fanno scattare la protesta dei residenti in via Capitonese
Cresce la protesta degli abitanti di via Capitonese per i forti volumi di traffico che interessano la strada, l’alta velocità dei veicoli e le condizioni del manto stradale nel tratto che va dal bivio con via Tuderte fino a quello con strada di Ripabianca. Il problema non è nuovo ma l’amministrazione comunale non è mai riuscita a dare delle risposte alle richieste dei cittadini che temono per la loro incolumità. “In alcune ore della giornata è diventato persino difficile attraversare la strada – spiegano i cittadini – e guai a farlo di notte perché la possibilità di finire sotto a qualche macchina è tutt’altro che remota”. Ma la gente si lamenta anche per la forte presenza lungo questa strada di camion e Tir: “Con il fatto che a poche centinaia di metri da qui c’è l’innesto per il raccordo Terni-Orte, i camionisti preferiscono passare lungo la Capitonese piuttosto che entrare o uscire da altri punti della superstrada”. C’è poi la questione riguardante le pessime condizioni del fondo stradale. La Provincia, che pure aveva sistemato un ampio tratto di questa strada, ha detto che solo a primavera provvederà ad asfaltare la parte rimasta dissestata, ma la gente si lamenta “perché ci sono un’infinità di buche pericolose”. L’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Narni, Enzo Proietti Grilli, intanto assicura che per risolvere il problema dell’alta velocità lungo via Capitonese verranno prese delle adeguate contromisure ed aumentati i controlli delle forze dell’ordine.
7/2/2006 ore 11:36
Torna su