13/11/2019 ore 13:45
Sono sempre più sporche le piazzole di sosta lungo il raccordo Terni-Orte dove è possibile trovare ogni tipo di rifiuti abbandonati
Le piazzole lungo il raccordo Terni-Orte sono sempre più sporche. A nulla sono valse le proteste di tanti automobilisti di passaggio e di molti cittadini narnesi per la situazione di degrado che è possibile riscontrare in tutte le piazzole di sosta situate lungo il tratto narnese del Ra.T.o. La situazione, anzi, è peggiorata rispetto alla scorsa estate, quando ci occupammo noi stessi del problema, tanto che ai rifiuti già presenti allora, oggi se ne contano molti altri. Anche la Provincia di Terni tempo addietro si era interessata della questione e l’assessore all’Ambiente Fabio Paparelli aveva inviato una lettera all’Anas – Compartimento per l’Umbria e al Comune di Narni in merito alla problematica legata all’accumulo di rifiuti solidi urbani lungo le aree di sosta del raccordo autostradale Terni-Orte e della E 45. La lettera era scaturita dall’esposto inviato da un privato all’attenzione della Regione, della Provincia di Terni e di quella di Perugia sul problema della presenza di rifiuti lungo la superstrada a causa della mancanza di appositi contenitori ed era finalizzata alla sensibilizzazione degli enti interessati alla ripulitura delle zone soggette, al proliferare del fenomeno legato all’abbandono dei rifiuti nei pressi delle piazzole di sosta della E 45. Ma, evidentemente, nemmeno l’intervento autorevole come quello dell’amministrazione provinciale ha sortito degli effetti a giudicare dai quintali di immondizia che ancora oggi giacciono lungo il raccordo autostradale.
13/3/2006 ore 5:21
Torna su