19/07/2019 ore 01:50
Narni: in 150 dal Papa il giorno dell'Epifania, il corteo sfilerà da via della Conciliazione fino a piazza San Pietro
Saranno circa 150 i figuranti della corsa all’anello di Narni che il 6 gennaio renderanno visita al Papa in occasione della manifestazione “Viva la Befana”. La rappresentativa narnese sarà presente insieme a quella di Cascia. Il gruppo partirà di buon’ora alla volta della capitale per essere pronto alle 11 momento in cui il corteo, che sarà aperto dai re Magi, verrà fatto sfilare da via della Conciliazione fino a piazza San Pietro. Si tratta di una tradizione che dura ormai da 21 anni e che si svolge puntualmente nel giorno dell'Epifania. La manifestazione, organizzata dall'associazione europea Familia, vedrà alle 12 i partecipanti assistere all'Angelus di papa Benedetto XVI in Piazza San Pietro. Al termine, i Re Magi, nei loro sontuosi costumi, raggiungeranno la Casa Pontificia per recare al Papa i tradizionali, simbolici doni: quest'anno verranno consegnati un quadro in madreperla dato ai Re Magi dalle sorelle del Monastero di Santa Rita da Cascia, una ceramica rappresentante ''il seme della vita'' realizzata con l'antica tecnica giapponese ''Raku'' dall'artista Emanuela Manini di Narni, e una scultura in refrattario ceramico raffigurante il volto di Cristo, opera di Fabio Allegretti di Cascia. La manifestazione e' nata nel 1985 per far reinserire l'Epifania come giorno festivo nel calendario civile, diventando poi, grazie anche alla grande partecipazione di pubblico, un evento-simbolo di questa festività. Il corteo rievoca la venuta dei Re Magi, secondo la tradizione cristiana senza dimenticare la figura favolistica della Befana e con un occhio rivolto a valori della solidarietà.
5/1/2006 ore 18:10
Torna su