23/01/2021 ore 20:57
Terni, ragazza 22enne in crisi di astinenza aggredisce la madre ed i carabinieri: arrestata
Una storia di droga e di violenze in famiglia. E' quella accaduta nella serata di domenica 27 dicembre a Terni. Al 112 è arrivata una richiesta di soccorso per una lite in atto all’interno di una famiglia. Giunti sul posto i militari hanno trovato una 54enne la quale avrebbe riferito loro che la figlia, 22enne, convivente, tossicodipendente, era andata in crisi di astinenza aggredendola e rompendo vari suppellettili all’interno dell’appartamento. Entrati nella camera da letto della giovane, hanno trovato la ragazza in stato di agitazione. In quel frangente è entrato in camera anche un ragazzo, amico e coetaneo della 22enne, il quale presentava una macchia di sangue sulle braccia. Il giovane aveva nelle tasche due flaconcini di metadone ed una siringa usata e sporca di sangue. Il materiale è stato sottoposto a sequestro. La 22enne avrebbe iniziato a spingere ed a strattonare con forza i carabinieri tanto che si rendeva necessario l’ausilio di una seconda pattuglia di militari. La giovane si sarebbe scagliata con violenza sulla madre colpendola al volto con uno schiaffo e facendole sbattere la testa contro una porta dell’abitazione. La giovane si sarebbe poi scagliata contro i carabinieri colpendoli con calci, schiaffi e sputi, supportata in questo momento anche dall’amico. I due sono stati bloccati ed accompagnati in caserma. Il comportamento della giovane sarebbe proseguito anche in caserma tanto che si rendeva necessario l’intervento di personale del 118. La ragazza è stata arrestata nella flagranza dei reati di maltrattamenti in famiglia nei confronti della madre e di resistenza a Pubblico Ufficiale nei confronti dei militari, mentre il coetaneo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Terni per la sola violazione della resistenza a Pubblico Ufficiale. La giovane è stata quindi tradotta presso la Casa Circondariale di Perugia.
28/12/2020 ore 11:00
Torna su