28/10/2020 ore 00:17
Tenta di truffare un automobilista con la finta botta allo specchietto, i carabinieri denunciano un 26enne
La truffa è quella ben nota come quella "dello specchietto". Stavolta ad attuarla sarebbe stato un 26enne, originario del bolognese. I carabinieri di Sangemini sono arrivati a lui al termine di una serie di accertamenti avviati a seguito della presentazione di una denuncia. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Terni. Il 26enne, è stato denunciato per il reato di “tentata truffa aggravata”. Il giovane emiliano, in trasferta nel ternano, lo scorso 20 settembre, mentre percorreva via Flaminia Ternana, avrebbe simulato una collisione stradale con un altro veicolo che procedeva a bassa velocità. Il bolognese avrebbe quindi intimato all'altro conducente di fermarsi per controllare il danno creato. Ed è qui che il 26enne avrebbe chiesto all'altro automobilista, a titolo di risarcimento, una somma pari a 200euro. L'uomo non è caduto nella trappola e si è rivolto ai carabinieri riferendo l'episodio. I militari hanno avviato le indagini, fino ad arrivare al giovane bolognese che, come detto, è stato denunciato per "tentata truffa aggravata".
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
23/9/2020 ore 14:40
Torna su