23/10/2020 ore 03:50
I carabinieri arrestano un 18enne trovato in possesso di circa 300 grammi di sostanze stupefacenti
Prosegue senza sosta la lotta al consumo e allo spaccio delle sostanze stupefacenti da parte dei carabinieri di Terni. Nella serata di venerdi 7 agosto i militari delle stazioni di Terni e Papigno, hanno arrestato in flagranza di reato un diciottenne. Il ragazzo, uno studente rumeno senza alcun precedente di polizia e da poco maggiorenne, è accusato del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio (art. 73 del D.P.R. 309/90). All’esito di un controllo operato in una delle vie del centro cittadino, i militari hanno rinvenuto sulla sua persona circa 5 grammi di marijuana e la somma di 60 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio, elementi questi che facevano o sospettare che potesse trattarsi di un qualcosa di diverso dal consueto consumo personale. Per questo motivo, i militari decidevano di estendere la perquisizione presso l'abitazione del giovane traniero dove venivano rinvenuti, celati all’interno del garage, ulteriori 278 grammi di marijuana contenuti in un’unica busta di cellophane, materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione, elementi che, inequivocabilmente, riconducevano alle classiche attività di spaccio. Al termine delle operazioni di rito, come disposto dall’Autorità Giudiziaria il giovane è stato ristretto agli arresti presso la propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida e del rito per direttissima fissato per la mattinata odierna.
8/8/2020 ore 12:03
Torna su