28/05/2020 ore 18:06
Terni: abbandona 4 metri cubi di rifiuti sepciali nei pressi del cimitero i carabinieri denunciano un 50enne
I carabinieri forestali di Terni hanno deferito alla Procura della Repubblica di Terni un 50enne residente nel capoluogo. L'uomo è accusato del reato di abbandono di rifiuti speciali sul suolo. Nell’area interessata dall’abbandono, tra via Pettini e largo Caduti di Montelungo, nella zona del cimitero cittadino, i militari hanno rinvenuto circa 4 metri cubi di rifiuti speciali non pericolosi. Nello specifico si trattava di residui di costruzione e demolizione, laterizi, mattonelle, cartongesso, imballaggi in carta, cartone, plastica, pneumatici usati, televisori esausti, parti di mobilio ed altri rifiuti indifferenziati. Le successive attività di indagine hanno portato all’individuazione del responsabile, ovvero il titolare di una ditta, che a seguito di un lavoro di pulizia straordinaria di un garage condominiale, aveva abbandonato i rifiuti nel luogo del ritrovamento anziché conferirli presso un centro autorizzato. Sono state notificate al trasgressore le prescrizioni ambientali per il ripristino dello stato dei luoghi che prevedono anche il pagamento di una sanzione di € 6.500,00.
8/1/2020 ore 16:27
Torna su