21/09/2019 ore 23:14
Controlli serrati dei carabinieri, denunce e multe per guida in stato di ebbrezza
Settimana intenso lavoro per i carabinieri della Compagnia di Terni che hanno incrementato l’attività di prevenzione e controllo del territorio nei luoghi caratterizzati da forte vocazione turistica. Nella fattispecie sono stati organizzati controlli rinforzati a largo raggio, che hanno consentito di attuare la prevenzione degli incidenti sulle strade e di tutte le forme delinquenziali, compreso lo spaccio delle sostanze stupefacenti ed il fastidioso fenomeno del furto sulle auto in sosta. Nel corso del fine settimana che ha preceduto il giorno di Ferragosto, diversi equipaggi delle stazioni carabinieri e della Sezione Radiomobile hanno perlustrato, nel corso delle ore notturne, la zona de' "I Prati" di Stroncone, presa d’assalto non solo per la calura estiva ma, in particolare, in occasione della “notte delle stelle cadenti”. Analoghi controlli sono stati eseguiti anche a Piediluco. Nel corso delle operazioni, i carabinieri hanno sorpreso un giovane ternano alla guida del proprio autoveicolo con un tasso alcolemico sopra la norma, ben 1,35 mg/l. Per questo, oltre ad essere denunciato all’Autorità Giudiziaria per la violazione dell’articolo 186 del Codice della Strada, ha subito il ritiro della patente di guida. In occasione della “Notte Bianca” nel comune di Ferentillo, la Compagnia di Terni ha organizzato un dispositivo di controllo rinforzato, costituito da 6 pattuglie e da personale in borghese della Sezione Operativa e da una unità del Nucleo Cinofili di Roma Ponte Galeria. Igor, un cane da ordine pubblico, e Balboa, specializzato antidroga, hanno affiancato i militari dell’Arma nei controlli. In particolare, il personale in borghese ha effettuato controlli mimetizzandosi tra la folla, allo scopo di prevenire lo spaccio delle sostanze stupefacenti, l’abuso di alcool ed i reati predatori. Il personale in uniforme ha invece monitorato le vie d’accesso al piccolo centro della Valnerina ternana, controllando oltre 200 persone ed elevando 4 sanzioni al Codice della Strada, principalmente per il mancato uso delle cinture di sicurezza, oltre ad operare la verifica del tasso alcolemico degli automobilisti in transito, non riscontrando alcuna violazione. In tarda nottata, il dispositivo di controllo è stato replicato a Piediluco, luogo della movida giovanile notturna, replicando lo stesso modello. Il personale della Sezione Operativa è prontamente intervenuto riuscendo a sedare un principio di rissa, a seguito di una discussione per futili motivi. I militari della Sezione Radiomobile hanno invece sorpreso due giovani ternani con un tasso alcolemico superiore al consentito, in un caso elevando una sanzione amministrativa e ritirando il documento di guida per un tasso pari a 0,73 mg/l, nell’altro denunciando a piede libero il trasgressore e ritirando la patente di guida per un tasso pari a 0,89 mg/l. Complessivamente, nel corso della serata sono stati oltre 120 i mezzi ed oltre 350 le persone controllate.
19/8/2019 ore 19:05
Torna su