22/04/2019 ore 13:56
Terni: infastidisce una ventenne sul treno e si masturba davanti a lei, denunciato un 48enne
Sarebbe stato ubriaco l'uomo che ha iniziato a mastubarsi davanti alla gente sul treno che collega Terni con Rieti. L'episodio è accaduto qualche giorno fa ed ha avuto come protagonista un 48enne ucraino. Secondo quanto riferito dalla Questura di Terni, l'uomo, che era a bordo del treno partito da Rieti e diretto a Terni, avrebbe iniziato a infastidire una studentessa 20enne di Roma. Prima l'uomo avrebbe mostrato un certo interesse verso di lei, poi avrebbe cominciato a mostrare i genitali e a masturbarsi di fronte a tutti i passeggeri del convoglio. La ragazza, impaurita, si è rivolta al capotreno e, alla stazione di Terni, sono intervenuti gli agenti della Polfer, coordinati dall’ispettore superiore Alessandro Tardio. Gli agenti hanno dovuto faticare per convincere il 48enne residente a Terni, piuttosto corpulento e con un passato sportivo da lottatore, a scendere dal convoglio e ad affidarsi alle cure del 118. Alla fine la situazione si è risolta con la denuncia dell’ucraino per atti osceni in luogo pubblico, norma depenalizzata che prevede una sanzione pecuniaria di 10mila euro. L’uomo, che è risultato ubriaco, è stato poi condotto in ospedale per le cure del caso.
21/1/2019 ore 13:12
Torna su