16/07/2018 ore 06:53
Terni: i vigili del fuoco chiamati al pronto soccorso a liberare il dito della mano di una bambina rimasto incastrato in una serratura
Precisione, tanto sangue freddo, ma anche un pizzico di comprensibile apprensione. I vigili del fuoco, ancora una volta, si distinguono, per un intervento che esula da quelli cui siamo abituati a vederli impegnati. Stavolta gli uomini del 115 del comando provinciale di Terni sono stati chiamati nel cuore della notte dai medici del pronto soccorso del "Santa Maria". I sanitari stavano intervenendo per liberare un dito di una mano di una bambina di 9 anni, rimasto incastrato "dentro" ad una serratura. La bimba, infatti, era stata accompagnata in ospedale dai suoi genitori dopo che era rimasta vittima di un singolare incidente. In pratica il dito della mano destra della bambina era rimasto incastrato dentro alla serratura dell'anta di un armadio. I medici del pronto soccorso hanno tentato di fare dai soli, poi visto che il tempo passava e che la situazione iniziava a farsi preoccupante, hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco. Questi sono arrivati tempestivamente e con una sega a ferro, sono riusciti a tagliare l’arco superiore della serratura. Per la bambina, fortunatamente, c'è stato solo un grande spavento, ma nessun'altra conseguenza.
22/6/2018 ore 12:00
Torna su