16/07/2018 ore 06:55
Terni: la polizia arresta due giovani nigeriani trovati in possesso di marijuana e cocaina
Sono stati i vicini di casa a segnalare alla polizia il comportamento sospetto di due nigeriani nella zona di via Campofregoso. Gli agenti hanno così pedinato i due ed al momento giusto li hanno aspettati fuori dalla porta di casa. I due sono stati bloccati ed identificati: uno di 27 anni di età, regolarmente residente a Terni, con un permesso per protezione sussidiaria, valido per due anni, è risultato avere un precedente di polizia per resistenza a pubblico ufficiale, per un recente episodio avvenuto alla stazione ferroviaria di Orte. L’altro, di 22 anni, richiedente asilo, residente a Contigliano (RI) ed incensurato, è stato trovato con 12 grammi di marijuana nascosta nei pantaloni. Gli agenti sono saliti in casa, dove hanno trovato numerosi involucri, alcuni dei quali contenenti dosi di marijuana e di cocaina, e diversi bilancini di precisione. A quel punto i poliziotti hanno deciso di scendere anche in cantina ed è stato in quel momento che il 27enne (quello che aveva preso in affitto l’appartamento), si è scagliato contro di loro, prendendoli a morsi e a pugni. Due di loro sono dovuti ricorrere alla cure dei sanitari, ma nell’attesa, sono stati soccorsi dai condomini, che una volta che hanno visto che i due nigeriani erano stati immobilizzati, sono usciti dalle loro case con acqua e disinfettante. In cantina gli agenti hanno trovato 1 chilo di marijuana. Un lungo applauso ha accompagnato le auto della Polizia di Stato che portavano i due in questura, dove sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio in concorso e il 27enne anche per resistenza e lesioni aggravate. I condomini hanno telefonato in Questura per congratularsi e per sincerarsi delle condizioni degli agenti feriti.
(Nella foto la droga ed il materiale sequestrato)
21/6/2018 ore 13:31
Torna su