24/06/2018 ore 22:28
Terni: in arrivo sul territorio 80 fotocamere, i carabinieri forestali controllano il comportamento dei cittadini incivili
Il progetto riguarda la videosorveglianza ed è gestito dalla sede ternana dell'Auri (Autorità Umbra Rifiuti e Idrico). In un comunicato viene spiegato che "Dopo l’avvio del servizio rifiuti attivato nel 2015 continua sul territorio dell’Auri Sub-Ambito n° 4, coincidente con la provincia di Terni, la campagna di controllo, informazione ed eventuale repressione dei cattivi comportamenti in tema di raccolta differenziata e gestione rifiuti". "A seguito dell’attivazione nei vari Comuni dei cosiddetti 'Ispettori Ambientali' - continua la nota stampa -, anche in collaborazione con il Gestore del Servizio Rti Asm Terni Spa e C.N.S. (per il controllo e la verifica del corretto comportamento in tema di raccolta differenziata da parte delle utenze del servizio rifiuti), si è proceduto alla firma di uno specifico protocollo di intesa. Una collaborazione che vede uniti il gruppo Carabinieri Forestali di Terni e che è finalizzata all’individuazione di comportamenti illeciti su territorio che spesso generano discariche a cielo aperto incontrollate. L’Auri - prosegue il comunicato -, acquisterà ottanta fotocamere che verranno gestite dai carabinieri forestali sul territorio di intesa con i Comuni nell’ambito del progetto. I comportamenti non in linea con la vigente pianificazione dei rifiuti saranno perseguiti per mezzo delle fotocamere capaci di evidenziare, anche di notte, abbandoni di rifiuti. Un altro importante tassello per scoraggiare i comportamenti incivili".
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
30/5/2018 ore 14:36
Torna su