20/08/2018 ore 00:41
Terni: penetra in un hotel durante un congresso e ruba pc e denaro contante, arrestato un 66enne
Carabinieri e Polizia hanno arrestato un 66enne originario della Sicilia. L’uomo, con un espediente, si sarebbe introdotto all’interno di un hotel cittadino dove si stava svolgendo un convegno. Infilatosi di soppiatto nel guardaroba dove erano riposti gli effetti personali dei seminaristi, dopo aver sottratto un notebook ed un portafoglio con dentro del contante, riusciva poi ad allontanarsi dalla struttura. Una pattuglia dell’Arma, intervenuta prontamente sul posto su richiesta del personale dell'hotel accortosi dell’ammanco, ha identificato il 66enne attraverso la visione delle immagini del sistema interno di videosorveglianza. L'uomo è stato ritenuto un soggetto noto nell’ambiente della microcriminalità ternana. I militari, conoscendo le sue abitudini e l’ubicazione del suo domicilio, si sono subito diretti verso la stazione ferroviaria dove, con l’ausilio di personale delle Volanti e della Polfer, hanno effettuato delle battute di ricerca sino a quando l’uomo, vistosi braccato, si è spontaneamente consegnato presso l’Ufficio di Polizia dello scalo ferroviario. Successivamente, il notebook è stato recuperato tra del materiale abbandonato lungo la linea ferroviaria ed il portafoglio all’interno di una cassetta postale. Condotto in caserma e raccolte le prime testimonianze, l’uomo è stato inchiodato alle proprie responsabilità e dichiarato in stato di arresto. Dopo la notte passata in una delle camere di sicurezza della caserma di via Radice, il 66enne è stato portato all’udienza per direttissima nel corso della quale il giudice ha convalidato l’arresto, disponendone l’obbligo di firma.
23/5/2018 ore 12:00
Torna su