23/09/2018 ore 08:15
Ternana sconfitta (2 a 0) anche a Venezia, le Fere collezionano il quinto "stop" consecutivo
La Ternana continua a perdere ed a precipitare sempre di più in classifica. Anche a Venezia la formazione rossoverde è stata sconfitta (2 a 0) al termine di una gara giocata in modo mediocre dalle Fere. Continuando di questo passo le porte della Lega Pro continuano ad avvicinarsi inesorabilmente ed a poco vale la speranza legata alla matematica che, secondo gli ottimisti, fino a quando essa non ti condanna tutto sarà possibile.
VENEZIA (3-5-2): Audero; Andelkovic, Bruscagin, Domizzi; Frey, Firenze (24’st Suciu), Stulac, Pinato, Del Grosso; Zigoni (23’st Geijo), Litteri (42’st Marsura). A disp.: Vicario, Gori, Zampano G., Soligo, Cernuto, Bentivoglio, Rossi. All. Filippo Inzaghi.
TERNANA (4-3-3): Sala; Vitiello (1’st Gasparetto), Rigione, Valjent, Favalli; Signori, Paolucci, Angiulli (1’st Tremolada); Defendi, Piovaccari, Carretta (21’st Montalto). A disp.: Plizzari, Vitali, Ferretti, Signorini, Zanon, Varone, Bordin, Statella, Finotto. All. Luigi De Canio
ARBITRO: Gianluca Aureliano di Bologna
RETI: 34’pt Domizzi, 35’st Stulac.
NOTE: Ammoniti: Paolucci, Rigione, Defendi, Gasparetto, Domizzi e Frey.
Espulso: 7’st Valjent per fallo da ultimo uomo. Angoli: 3/6.
27/2/2018 ore 0:21
Torna su