24/06/2018 ore 22:22
Gigi De Canio è il nuovo allenatore delle Fere, un tecnico esperto per tentare un'impresa disperata
Nuovo ribaltone in casa rossoverde. Ferruccio Mariani, l'allenatore che un mese fa aveva preso il posto di Pochesci, è stato esonerato. Al tecnico di Acilia sono state fatali le tre sconfitte conseguite in altrettante partite durante le quali è stato lui a guidare le Fere in panchina. Al posto di Mariani la società ha ingaggiato un allenatore "di nome". Si tratta di Gigi De Canio, un personaggio che non ha bisogno di presentazioni e che nella sua carriera ha allenato molte volte in Serie A ed altrettante nel campionato cadetto. Il tecnico, originario di Matera, avrebbe firmato il contratto per una stagione con opzione per la prossima. Luigi De Canio è nato a Matera il 26 settembre del 1957. La sua carriera da allenatore è cominciata nei dilettanti, poi molta Serie C con Savoia (due anni), Siena (una stagione), Carpi (una stagione), e Lucchese (un anno) prima di approdare, nel settembre 1998, a Pescara, dove prese una squadra ultima a zero punti dopo due giornate e la portò al quinto posto, sfiorando la serie A per appena un punto. Nel 1999/2000 De Canio passò all’Udinese di patron Pozzo ed arrivò ottavo, dopo essersi fatto valere in Italia e in Europa e vincendo l’Intertoto nella stagione successiva. Tra le altre società il neo tecnico della Ternana ha allenato il Napoli (quinto posto in classifica), poi Reggina, neopromossa in A, relegata nei bassifondi della classifica, che riuscì a salvare dopo lo spareggio con l’Atalanta. Altre imprese di De Canio riguardano le salvezze con Genoa (ottenuta da subentrante a Donadoni nel 2003/04) e Siena, dove è restato due anni. Nel primo anno in terra toscana, De Camio, subentrato a Gigi Simoni, riescì a spuntarla all’ultima giornata su Brescia e Bologna. Poi l'esperienza in terra straniera: Queens Park Rangers di Flavio Briatore. De Canio ha guidato poi Lecce, Genoa, Catania e Udinese.
21/2/2018 ore 13:35
Torna su