23/09/2018 ore 08:38
Terni: tenta di uccidersi dandosi fuoco, gravissimo un 39enne trasportato al centro grandi ustionati
Avrebbe tentato di togliersi la vita cospargendosi il corpo con una sostanza infiammabile e poi si è dato fuoco nei pressi della sua abitazione. Il grave fatto di cronaca è accaduto nella mattinata di giovedi 11 gennaio nella periferia di Terni. Protagonista un 31enne ternano. L'uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 e dai vigili del fuoco ed è stato accompagnato in ospedale al "Santa Maria". Qui dopo le prime cure i sanitari, viste le ferite gravissime riportate dal giovane, hanno deciso di trasferirlo al centro grandi ustionati di Cesena. Ad accorgersi della tragedia che si stava consumando sarebbero stati alcuni operai che stavano lavorando nei pressi dell'abitazione del 31enne. Sono state le urla di quest'ultimo ad attirare le attenzioni degli operai che hanno subito chiamato i soccorsi. L'uomo ha riportato ustioni gravi in molte parti del corpo e la prognosi è riservata. Sulla vicenda indaga la questura di Terni, i cui agenti stanno cercando di comprendere come siano andate le cose. Come detto in apertura lepisodio si potrebbe ricondurre ad un tentativo di suicidio messo in atto dall'uomo. Spetterà, in ogni caso, alla polizia stabilire le modalità del grave episodio.
11/1/2018 ore 11:53
Torna su