18/11/2017 ore 13:06
Scialbo pareggio (1 a 1) della Ternana contro l'Ascoli, altra partita casalinga buttata via dai rossoverdi
Un'altra opccasione persa. Affermare il contrario e limitarsi a dire che la Ternana contro l'Ascoli ha giocato una discreta partita ed avrebbe anche meritato di vincere se i suoi attaccanti avessero sfruttato le occasioni che gli sono capitate, non serve a niente. O meglio, serve solo ad aumentare il rammarico per l'ennesima vittoria butta alle ortiche. E dire che con due punti in più le Fere avrebbero potuto scalare ancora meglio la classifica e porsi al sicuro da brutte sorprese in vista dei prossimi incontri. La Ternana ha retto nel primo tempo, riuscendo a controllare senza grosse difficoltà l'Ascoli, poi nella ripresa, complice un errore collettivo di centrocampisti e difensori rossoverdi è arrivato il goal dei marchigiani. Meno male che pochi minuti dopo Montalto ha trovato la zuccata giusta per rimettere in parità l'ìncontro, altrimenti si sdarebbe consumata un'altra beffa, simile a quella patita nella gara con il Venezia.
TERNANA (3-4-3): Bleve; Valjent, Gasparetto, Signorini; Varone (33'st Tiscione), Paolucci, Defendi, Tremolada (39'st Candellone); Montalto, Albadoro (26'st Zanon), Carretta. A disp.: Sala, Ferretti, Marino, Capitani, Franchini, Angiulli, Bordin, Taurino, Finotto. All. Pochesci.
ASCOLI (4-3-3): Lanni (1'st Ragni); Mogos, Padella, Gigliotti, Cinaglia; Carpani (14'st D'Urso), Buzzegoli, Bianchi; Lores Varela, Favilli (32'st Rosseti), Clemenza. A disp.: Venditti, De Santis, Santini, De Feo, Parlati, Castellano, Florio, Pinto, Mignanelli. All. Fiorin-Maresca.
ARBITRO: Nasca di Bari
MARCATORI: 29'st Favilli (A), 34'st Montalto (T).
Angoli: 4 a3
per la Ternana.
(Foto scattata da Stefano Principi e presa dal sito ufficiale della Ternana Unicusano)
21/10/2017 ore 19:35
Torna su