18/11/2017 ore 13:06
Arriva lo Spezia, la Ternana obbligata a vincere per abbandonare l'ultimo posto in classifica
Un'altra tappa importante. Non fondamentale, nè tantomeno decisiva, ma di sicuro importante. E' quella che vedrà sabato 14 ottobre alle 15, la Ternana rimettere piede al "Liberati" per affrontare questa volta lo Spezia allenato dall'ex rossoverde Fabio Gallo. Quella contro i liguri sarà per la Ternana la prima di due gare interne e questo offre un vantaggio alle Fere che hanno l'opportunità di riporre in cascina un bel gruzzolo di punti, utili a rimettere in sesto una classifica divenuta difficile dopo la lunga serie di deludenti risultati. Inutile star qui a ricordare la leggerezza con la quale è stata buttata via la vittoria a Cremona. La squadra di Pochesci deve, ancora una volta, guardare avanti e voltare pagina, cercando di farlo però con convinzione e con la consapevolezza che se non si cambia registro, le cose potrebbero cominciare a mettersi irrimediabilmente male. Torniamo alla gara di sabato 14 ottobre con lo Spezia. Oltre a Gallo, i liguri hanno in rosa altri due ex rossoverdi: Masi e Di Gennaro. Il primo, tornerà a Terni da avversario e con una voglia matta di rifarsi dopo le vicissitudini che lo hanno visto suo malgrado protagonista nel recente passato, l'altro (il portiere) quai sicuramente non sarà della partita a causa di un infortunio. Per quanto riguarda la posizione di classifica, lo Spezia ha 10 punti (solo 3 in più della Ternana), frutto di 3 vittorie ed un pareggio. I liguri hanno perso 4 volte: una in più delle Fere. Per il delicato confronto Pochesci ha convocato 23 giocatori. Indisponibili: Signorini (squalificato), Vitiello, Bombagi e Favalli (infortunati). Di seguito i convocati.
Portieri: Plizzari, Bleve, Sala
Difensori: Ferretti, Gasparetto, Marino, Valjent, Zanon
Centrocampisti: Angiulli, Bordin, Capitani, Defendi, Franchini, Paolucci, Varone
Attaccanti: Albadoro, Candellone, Carretta, Finotto, Montalto, Tiscione, Tremolada, Taurino.
A dirigere la partita sarà Antonio Rapuano di Rimini.
14/10/2017 ore 0:15
Torna su