18/11/2017 ore 13:05
Fere in campo stasera (ore 20,30) al "Liberati" contro il Brescia per cancellare la sconfitta di Chiavari
L'imperativo è uno soltanto: vincere. La sconfitta di Chiavari ha lasciato il segno negli ambienti rossoverdi e dunque, solo una vittoria stasera (martedi 19 settembre, ore 20,30 al Liberati) contro il Brescia avrebbe il potere di cancellare la delusione patita tre giorni fa in terra ligure. La squadra di Boscaglia è, tuttavia, un cliente scomodo, da prendere con le classiche molle, anche se in classifica le "rondinelle" hanno gli stessi puntid ella Ternana. A differenza delle Fere, però, il Brescia, ha segnato di meno (2 soli goal), anche se ha subito molti meno goal: 2, contro i 7 incassati dai rossoverdi. La partita offre anche altri spunti di carattere "agonistico". Tra le fila della formazione lombarda, infatti, stasera scenderanno in campo Furlan e Meccariello, ovvero due ex rossoverdi. Il primo ha giocato una sola stagione con le Fere mentre l'altro è stato a Terni cinque anni, durante i quali era arrivato a guadagnarsi i gradi di capitano. La sua decisione di lasciare Terni ha suscitato un vespaio di polemiche. Per quanto riguarda la formazione della Ternana, il tecnico Sandro Pochesci, considerata l'indisponibilità di Zanon, Gigli, e Paolucci ha convocato 23 calciatori. Portieri: Bleve, Plizzari.
Difensori: Favalli, Gasparetto, Marino, Signorini, Valjent, Vitiello, Ferretti.
Centrocampisti: Angiulli, Bordin, Capitani, Defendi, Franchini, Varone.
Attaccanti: Albadoro, Carretta, Finotto, Montalto, Taurino, Tiscione, Tremolada, Candellone.
A dirigere l'incontro è stato designato Daniele Martinelli di Roma.
19/9/2017 ore 5:39
Torna su