11/12/2019 ore 08:00
Terni: donna di 38 anni muore all'ospedale dopo aver dato alla luce il figlio
E' deceduta nel pomeriggio di giovedi 17 agosto la donna di Amelia di 38 anni che il 10 agosto, a causa della rottura delle acque, era arrivata all'ospedale di Terni con una gravidanza a termine. Stando a quanto riferiscono dalla direzione sanitaria del "Santa Maria", "i monitoraggi hanno evidenziato che il bambino stava manifestando una sofferenza neonatale e i medici hanno dovuto procedere con un parto cesareo in urgenza per scongiurare ogni pericolo per il bambino, che ora sta bene". "La madre - continua il comunicato dell'azienda ospedaliera -, a distanza di 12 ore dal parto, ha avuto uno shock da emorragia diffusa multiorgano, non uterina ma retroperitoneale, che ha richiesto l'intervento dell'equipe di chirurgia generale che ha provveduto ad asportare anche la milza. La donna, tuttavia, non si č ripresa ed č stata ricoverata in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dove giovedi, intorno alle 17.30, č deceduta". Secondo la direzione ospedaliera "apparentemente l'emorragia, sopraggiunta il giorno successivo al parto, non ha nulla a che vedere con il parto cesareo stesso, ma solo l'autopsia, giā richiesta, potrā fornire ulteriori elementi per chiarire le cause che hanno determinato la morte della donna".
Grandissimo cordoglio ha suscitato la notizia della tragica scomparsa della giovane mamma, molto conosciuta in tutto il comprensorio narnese-amerino. La donna, infatti, insegnava all'istituto "Gandhi" di Narni Scalo.
17/8/2017 ore 21:57
Torna su