12/12/2019 ore 17:29
Terni: ragazza di quindici anni aggredisce e rapina la madre, il giudice la spedisce in una comunità
Ha solo 15 anni ed è stata fermata dalla polizia e "consegnata" al giudice. La ragazza, appunto una quindicenne residente a Terni, è accusata di aver rapinato per ben due volte la propria madre. Da qui la decisione di "arrestarla" e di affidarla alla giustizia. Nella tarda serata di martedì agenti della Polizia di Stato hanno così eseguito una misura cautelare del "collocamento in comunità" disposta dal Gip del Tribunale per i Minorenni di Perugia, Marina De Robertis, su richiesta del Pm Flaminio Monteleone, nei confronti della quindicenne. La setssa, secondo quanto riferito dalla questura di Terni, si sarebbe resa responsabile di duplice tentata rapina ai danni della madre, nonché di lesioni aggravate. La minore è stata collocata in una comunità al fine di contenere la sua pericolosità e la reiterazione delle condotte violente poste in essere.
26/1/2017 ore 18:15
Torna su