21/09/2019 ore 23:14
I carabinieri arrestano un 28enne trovato in possesso di 50 grammi di cocaina, denunciato un 23enne che era con lui
Nel corso di un'operazione notturna effettuata dai carabinieri di Montecastrilli è stato arrestato un giovane nordafricano e denunciato un coetaneo del luogo. Nell'occasione è stato anche sequestrato mezzo etto di cocaina. I militari, nel transitare a notte fonda nei pressi di un istituto bancario di Avigliano Umbro, notavano un giovane in piedi davanti allo sportello bancomat ed un altro seduto all’interno di un’autovettura parcheggiata nei pressi. I carabinieri, visto l’orario insolito e riconoscendo nell’uomo in macchina un marocchino a loro noto per aver già commesso reati inerenti gli stupefacenti, decidevano di controllare i due giovani. Questi, un 28enne nordafricano ed un 23enne italiano, entrambi residenti a Montecastrilli, nel corso dell’identificazione mostravano un certo nervosismo che nons fuggiva agli uomini dell'Arma. La loro perquisizione personale dava esito negativo ma quella dell’autovettura, di proprietà dell’italiano, faceva saltare fuori da sotto il sedile dello straniero, una cinquantina di grammi di cocaina, alcuni dei quali già suddivisi in dosi pronte per essere smerciate. I militari procedevano all’arresto in flagranza del marocchino per detenzione ai fini di spaccio dello stupefacente, che avrebbe permesso di confezionare almeno 150 dosi, ed alla denuncia in stato di libertà per lo stesso reato dell’italiano che era con lui. La droga è stata ovviamente sequestrata.
21/1/2017 ore 13:23
Torna su