12/12/2019 ore 17:17
Ternana in trasferta a Ferrara, Carbone teme la Spal ma chiede ai suoi di scendere in campo per vincere
Difficile. Per non dire proibitiva. La trasferta di Ferrara per la Ternana, alla vigilia si presenta come una di quelle piene di trabocchetti. Le Fere, dopo il tonfo casalingo di una settimana fa ad opera del Vicenza, hanno il morale tutt’altro che altissimo, perché perdere in quel modo è stato come buscarsi un “gancio” sotto il mento; uno di quelli che ti mandano la tappeto. Tuttavia è necessario reagire e cercare in tutti i modi di rimettersi in marcia. La classifica, per effetto del passo falso con i veneti, è tornata ad essere di nuovo molto brutta e se i rossoverdi non tornano a fare punti c’è il rischio di finire in una posizione assai scomoda il girone di andata. “Ferrara è un campo difficilissimo – ha detto Benito Carbone, parlando della trasferta che attende i suoi ragazzi -; però noi non abbiamo alternative e saremo costretti a fare punti. Magari anche segnando ‘di punta’ allo scadere e giocando male tutta la partita”. E’ un Carbone meno “sprint” del solito quello che si è presentato davanti ai taccuini. Il mister delle Fere ha accusato il colpo sabato scorso ed ancora non riesce a capacitarsi di come la sua squadra sia stata capace di buttare via almeno il pareggio. Ma guarda avanti Carbone e cerca di trovare nelle cose buone fatte contro il Vicenza l’ispirazione per essere ottimista. “La Spal è una grande squadra e non illuda la sconfitta che ha subito la scorsa settimana. Hanno degli ottimi giocatori ed un ottimo gioco. Se noi ci presentiamo in casa loro con la mente protesa verso questi due giorni di feste natalizie che ci aspettano, significherebbe andare lì e perdere prima ancora di aver giocato la partita. Al contrario, noi dobbiamo andare in campo con la rabbia giusta e con la voglia di vincere”. Ternana con assenze importanti a Ferrara. Avenatti, che si è allenato poco in settimana per via di un guaio fisico, andrà quasi sicuramente in panchina e verrà utilizzato dal tecnico nel corso della gara. Al suo posto dall’inizio andrà Dugandzic. Mancheranno gli squalificati Zanon e Di Noia, due pedine importanti per le Fere. Questa la prrobabile formazione della Ternana (4-3-1-2): Aresti; Meccariello, Masi, Valjent, Germoni; Defendi, Palumbo, Petriccione; Falletti; Avenatti, Dugandzic. A disposizione: Di Gennaro, Sernicola, Battista, Bacinovic, Contini, Surraco, Flavioni, Di Livio, Avenatti.
24/12/2016 ore 0:29
Torna su