21/05/2019 ore 21:30
Terni: truffa milionaria alle Acciaierie, otto persone arrestate dalla Forestale
Le Acciaierie di Terni tornano nuovamente alla ribalta delle cronache. Lo stabilimento ternano è infatti al centro di una maxi truffa subita ad opera di alcuni personaggi. Otto sono le persone arrestate. L'operazione, coordinata dalla procura di Terni, è gestita dagli agenti del Corpo Forestale dello Stato. Arresti, perquisizioni e sequestri sono in corso in varie città italiane. Tra queste: Terni, Perugia, Ancona, Brescia, Bergamo e Milano. All'alba di oggi numerose auto della Forestale sono entrate all'interno dell'Ast per effettuare accertamenti a seguito dell’indagine aperta dalla Procura. L'operazione è stata denominata "Acciaio sporco" e ricalcherebbe, in qualche modo, la vicenda che interessò il più grande stabilimento ternano e denominata ‘Acciaio d’oro’.
23/6/2016 ore 11:57
Torna su