21/05/2019 ore 20:58
Terni: denunciato un minorenne sorpreso a spacciare hashish a piazza dell'Olmo, segnalati altri giovani
Giovani e spaccio di droghe, un fenomeno che a Terni sembra aver assunto delle dimensioni piuttosto allarmanti. Lo conferma l’ultima operazione compiuta a piazza dell’Olmo dagli agenti della Sezione Antidroga della questura diretti dal Vice Questore aggiunto Alfredo Luzi. Questi hanno notato movimenti sospetti all’interno di un gruppetto di giovani. Fermati ed identificati, uno di loro, un ternano non ancora 17enne, è stato trovato in possesso di diverse dosi di hashish e di marijuana, per un totale di 20 grammi, oltre a 150 euro in contanti. Nella successiva perquisizione domiciliare, è stato trovato tutto l’occorrente per il confezionamento e la pesatura delle dosi. Il ragazzo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio al Tribunale per i Minorenni di Perugia, mentre gli altri tre, anche questi minori e residenti a Terni, sono stati segnalati in Prefettura come assuntori. Tutti sono stati riaffidati ai genitori. L’attività di controllo del territorio volta a contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti, soprattutto fra i giovani, resta una delle attività prioritarie della Questura ternana, e viene effettuata quotidianamente con servizi appositi, intensificati nel periodo estivo e nelle ore notturne, nelle zone di massima aggregazione giovanile. E’stato arrestato, invece, in esecuzione di un ordine di carcerazione, C. A. 30enne ternano, già noto alla Squadra Antidroga perché colpevole di spaccio, estorsione e lesioni. Rintracciato, è stato portato dagli agenti in carcere dove dovrà scontare tre anni.
14/6/2016 ore 19:11
Torna su