21/05/2019 ore 20:29
Ancora un duro colpo allo spaccio di droga da parte dei carabinieri, arrestati altri due corrieri lungo il Rato
Ancora un grosso quantitativo di hashish sequestrato dai carabinieri lungo il Rato. Ieri pomeriggio i carabinieri hanno intercettato ed arrestao due cittadini marocchini, di 27 e 37 anni, che erano fermi con le rispettive automobili in una piazzola del Rato. I militari, che hanno agito in abiti borghesi, ritengono che i due nordafricani stessero per scambiarsi un grosso quantitativo di droga (mezzo chilo) trovato a bordo del mezzo condotto dal 37enne, un barbiere residente a Roma. L’uomo, infatti, ben nascosti in una nicchia ricavata nel vano motore nascondeva cinque panetti da 100 grammi di hashish, tutti contraddistinti da una “A”. Il 27enne, residente a Terni dove fa l’operaio, ha ingranato la marcia e dopo aver urtato un militare, si è dato alla fuga. Un tentativo inutile il suo perché pochi attimi dopo è stato raggiunto da un’altra “gazzella” che operava nei pressi. Nell’auto del fuggiasco erano nascosti mille euro in contanti. Secondo gli inquirenti fra i due si stava per perfezionare uno scambio, con il “barbiere” che avrebbe di lì a poco consegnato l’hashish all’operaio. I due stranieri sono stati arrestati; il 37enne per detenzione ai fini di spaccio ed il 27enne per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.
13/5/2016 ore 14:09
Torna su