17/01/2020 ore 14:01
Terni: picchia la moglie davanti ai figli piccoli, arrestato un uomo di 31 anni, lei non ha voluto denunciarlo
Momenti di panico in una casa di Borgo Rivo, dove un uomo avrebbe aggredito e picchiato la moglie davanti ai tre figli piccoli. E' successo nella serata di lunedi ed a richiedere l'intervento della polizia è stata la stessa donna. Quando gli agenti sono arrivati l'avrebbero trovata con ancora in mano il coltello da cucina che aveva preso da un cassetto per difendersi dagli attacchi del marito. I poliziotti riferiscono di aver trovato la cucina messa a soqquadro dalla furia cieca dell’uomo che, davanti ai tre figli piccoli, per motivi banali, legati sembra alla preparazione della cena, avrebbe picchiato selvaggiamente la moglie. Lesioni multiple con prognosi di oltre 20 giorni, per la donna affidata alle cure dei sanitari subito dopo essere stata soccorsa dagli agenti. Dalla ricostruzione dei fatti, è emerso che il marito, un cittadino nigeriano di 31 anni, regolarmente residente a Terni, disoccupato e con precedenti per maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate, sempre nei confronti della moglie connazionale, questa volta aveva usato un cavo elettrico come frusta, e dopo averlo ripiegato più volte, l’aveva colpita ripetutamente, dopo averla schiaffeggiata. La donna, che non ha voluto sporgere denuncia, avrebbe detto che le violenze andavano avanti da 8 anni e che per questo motivo aveva deciso di interrompere la convivenza, chiedendo l’allontanamento dalla casa coniugale del marito. Su disposizione del Pubblico Ministero Marco Stramaglia, l’uomo è stato arrestato e per questa mattina è stata fissata l’udienza di convalida.
27/4/2016 ore 13:12
Torna su