17/02/2020 ore 09:14
Trasferta delicata per la Ternana ad Ascoli, le Fere puntano ad allungare la serie positiva
Neanche il tempo di godersi lo splendido successo di Vercelli che per la Ternana è subito tempo di pensare alla successiva trasferta che il calendario che le propone. Il turno infrasettimanale di martedi 8 dicembre vedrà i rossoverdi di nuovo in trasferta (Ascoli) ed ancora in casa di una compagine particolarmente ostica. Non tragga in inganno la posizione di classifica dei marchigiani che dopo l'arrivo di Mangia hanno cominciato a fare qualche buon risultato, soprattutto in casa. Certo il pesante rovescio subìto sabato dai bianconeri a Bari conferma che l'Ascoli è una squadra che dovrà comunque lottare per garantirsi la salvezza, tuttavia è bene non tenere conto di questi aspetti e immaginarsi un avversario (quello odierno) molto agguerrito. La sconfitta in terra pugliese all'Ascoli è costata il ritiro immediato in un hotel di Porto San Giorgio. Nella località della riviera marchigiana la squadra di Mangia ha preparato l'incontro con le Fere. Al "Del Duca" Mazzoni e compagni troveranno un ambiente abbastanza "caldo", anche per le antiche rivalità esistenti tra Ternana ed Ascoli. Questo non dovrà tuttavia intimorire i rossoverdi ai quali si chiede di scendere in campo con la stessa determinazione mostrata contro Vicenza e Pro Vercelli. Per quanto riguarda i numeri la classifica ci dice che l'Ascoli ha 14 punti (cinque in meno delle Fere), frutto di 4 vittorie e 2 pareggi. I bianconeri hanno perso dieci volte (una in più della Ternana), mentre in fatto di marcature hanno all'attivo 11 reti 7 in meno dei nostri), mentre ne hanno subite 23, tante quelle dei rossoverdi. Sorvegliato speciale dovrà essere Daniele Cacia, un ex che nonostante l'età (32 anni), è sempre uno da non perdere di vista un solo istante.
Tra i convocati non ci saranno Coppola, Dugandzic, Zanon, Monteleone, Gava e Signorelli. Soprattutto l'assenza di Zanon è da considerarsi "pesante"
Questi comunque i nomi dei calciatori rossoverdi partiti alla volta della città marchigiana.
Portieri: Mazzoni, Sala.
Difensori: Gonzalez, Lo Porto, Janse, Vitale, Masi, Meccariello.
Centrocampisti: Busellato, Dianda, Furlan, Grossi, Palumbo, Belloni, Valjent, Zampa.
Attaccanti: Ceravolo, Falletti, Avenatti, Gondo.
L'arbiotro della partita sarà Vincenzo Ripa di Nocera Inferiore.
8/12/2015 ore 0:38
Torna su