12/11/2019 ore 14:15
Terni: è morta la maestra di 45 anni colpita da meningite, i suoi organi verranno espiantati per essere donati
Non ce l'ha fatta. La maestra 45enne, colpita da una grave forma di meningite è morta nella giornata di giovedi 12 novembre nel reparto di rianimazione del "Santa Maria" di Terni. Qui si trovava ricoverata da venerdi scorso. Le sue condizioni erano gravissime al momento del ricovero e tali erano rimaste nel corso dei giorni successivi. Oggi la tragedia, con il cuore della donna che ha cessato di battere. Dal Santa Maria una nota informa che "nel pomeriggio odierno è iniziata la procedura per l’accertamento della morte cerebrale della paziente che venerdì 6 novembre era stata ricoverata all’ospedale di Terni per una gravissima meningoencefalite da pneumococco. La procedura, finalizzata all’espianto degli organi grazie al consenso espresso dai familiari della donna, si concluderà nella tarda serata. Si presume che nel corso della nottata saranno effettuati gli espianti". La scelta du dinare gli organi della povera donna, assume un significato nobile e ricco di solidarietà. Vorrà dire che alcuni organi della maestra di 45 anni, continueranno a vivvere nel corpo di altre persone. Un gesto davvero bello e pieno di amore, che rende ancora più dolorosa e struggente, per i famigliari e per quanti la conoscevano, la scomparsa della povera signora.
12/11/2015 ore 22:56
Torna su