17/10/2019 ore 14:31
Il Perugia vince il derby grazie ad un calcio di rigore, Ternana volenterosa ma sciupona
Finisce come nessuno avrebbe voluto. E probabilmente come nessuno si sarebbe aspettato. Il derby lo ha vinto il Perugia per una rete a zero messa a segno da Ardemagni su calcio di rigore. La partita non stata bellissima. C' stato molto agonismo da parte di entrambe le formazioni, ma in campo si sono visti anche un sacco di svarioni che hanno oggettivamente rovinato lo spettacolo. Bellissime le coreografie presentate dalla Nord e dalla Est. Poi il fischio di inizio che ha visto subito la Ternana partire all'arrembaggio. Un gran tiro di Furlan stato neutralizzato da Rosati, poi altri inserimenti dei rossoverdi. Nel finale stato bravo Mazzoni a sventare su Fabinho. Nella ripresa il rigore, assegnato dal mediocre Maresca per fallo di Masi su Ardemagni, ha cambiato la partita. IL centravanti perugino ha battuto Mazzoni, che pure aveva intuito la traiettoria, poi si reso protagonista di una sceneggiata decisamente fuori luogo, Si tolto la maglia, l'ha buttata n terra, corso insieme ai suoi compagni verso la Ovest assiepata dai tifosi biancorossi, poi dopo un paio di lunghi minuti tornato indietro, si fatto dare una macchina fotografica da un fotografo e si fatto un "selfie", scimmiottando un certo Totti che tempo addietro aveva compiuto lo stesso gesto in occasione di un Roma-Lazio. Maresca ha ammonito il giocatore. Da quel momento la Ternana ha provato a raddrizzare il risultato ma la troppa confusione in avanti non ha prodotto alcunch. Gondo, subentrato all'infortunato Coppola, a pochi minuti dal termine si mangiato un goal grosso come una casa, mentre il solito Maresca non ha punito un fallo plateale commesso al limite dell'area ai danni di Falletti. Finisce tra il tripudio dei tifosi ospiti ed un mesto silenzio dei 10mila ternani. La sconfitta brucia, ma non c' tempo di leccarsi le ferite. Il campionato non concede soste. Martedi sera si va a Latina. Il derby gi alle spalle.
TERNANA (4-2-3-1): Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Masi, Vitale; Coppola (20' st Gondo), Busellato; Belloni (31' st Dianda), Signorelli (30' pt Falletti), Furlan; Avenatti. Allenatore: Breda. In panchina: Sala, Meccariello, Valjent, Janse, Palumbo, Dugandzic.
PERUGIA (4-2-3-1): Rosati; Ahlassan, Volta, Belmonte, Del Prete; Rizzo (17' st Zebli), Della Rocca; Spinazzola, Zapata (13' st Lanzafame), Fabinho (31' st Drole); Ardemagni. Allenatore: Bisoli. In panchina: Zima, Comotto, Rossi, Di Carmine, Mancini, Parigini.
ARBITRO: Maresca di Napoli (assistenti Del Giovane e De Meo)
RETE: 11' st rig. Ardemagni
24/10/2015 ore 17:40
Torna su