24/01/2020 ore 08:10
La Ternana ospita il Bari, serve una grande prova di carattere per vincere l'importante gara
Non sarà l'ultima spiaggia, ma certo è che l'incontro odierno del "Liberati" tra Ternana e Bari, per i rossoverdi conterà moltissimo. Un ulteriore passo falso, infatti, aprirebbe un baratro alquanto pericoloso, soprattutto alla vigilia di un'altra partita delicata come il derby di sabato prossimo con il Perugia. Dunque, oggi contro i "galletti", la Ternana dovrà tirare fuori il proprio carattere e gettare nella mischia forza e determinazione. Solo con queste armi si potranno affrontare avversari forti, quali sono i biancorossi di mister Nicola. Il Bari, inutile nasconderlo, è una delle favorite del campionato e fin qui ha dimostrato di essere una squadra di tutto rispetto. Il tabellino dice che il Bari (secondo in classifica con 14 punti a pari merito con Crotone e Spezia) su sette partite ha vinto quattro volte, pareggiato due e perso una soltanto. L'attacco è tra quelli "medi" attuali, con 10 goal segnati, a fronte dei 9 subiti. Ecco, proprio il numero delle reti subite fa pensare che in qualche modo la difesa dei pugliesi non sia affatto impenetrabile. Basti dire che la Ternana, che a differenza del Bari è ultima in classifica, di goal ne ha subiti 11, soltanto due di più. Al di la dei numeri le Fere oggi dovranno impegnarsi al massimo e puntare ad un unico risultato: la vittoria. Mister Breda non avrà a disposizione l'infortunato Ceravolo e questo sarà un problema. Tutti, in casa rossoverde, sperano nel "miracolo" di un risveglio da parte di Avenatti e magari su qualche numero del funambolico Falletti. In panchina torna a farsi vedere Gondo che sembra aver superato l'infortunio che lo ha tenuto lontano per qualche settimana. Si rivede anche Valijent, rientrato alla base dopo gli impegni con la nazionale del suo paese.
Questi, comunque i 20 giocatori convocati dal tecnico per la gara odierna:
Portieri: Sala, Mazzoni.
Difensori: Masi, Gonzalez, Zanon, Meccariello, Valjent, Vitale.
Centrocampisti: Furlan, Belloni, Dianda, Coppola, Grossi, Signorelli, Busellato, Palumbo.
Attaccanti: Avenatti, Gondo, Falletti, Dugandzic.
Arbitro: Daniele Chiffi di Padova
17/10/2015 ore 7:21
Torna su