14/08/2020 ore 04:29
Calvi dell'Umbria: fuga di gas alle porte del paese, intervengono i vigili del fuoco
L'odore pungente del gas si è cominciato a diffondere nell'aria, invadendo mezzo paese. Erano circa le 15,15 di oggi pomeriggio e la gente, avvertendo quell'odore così forte e diffuso, ha cominciato ad avere paura. Così in molti si sono attaccati al telefono, chiamando l'azienda del gas, ma soprattutto i vigili del fuoco. E' successo nel pomeriggio odierno a Calvi dell'Umbria. Gli uomini del 115, verso le 15,45 hanno inviato una squadra che ha subito iindividuato la fonte del problema. Una ditta sta da alcuni giorni effettuando dei lavori in piazzale De Gasperi, proprio all'ingresso della cittadina, ed evidentemente uno degli operai deve avere inavvertamente rotto un tubo del gas, che ha determinato la copiosa e maleodorante perdita. I pompieri hanno provveduto a sistemare il guasto e soprattutto a mettere in sicurezza la zona. E' stato poi necessario il successivo arrivo dei tecnici della ditta fornitrice del gas per ripristinare l'erogazione. Per diverse ore i cittadini sono rimasti senza gas. Gran parte di loro non sapevano cosa fosse successo e dunque hanno tempestato di telefonate il centralino dell'azienda. Molti e in taluni gasi anche abbatanza gravi i disagi sopportati dai cittadini che senza gas hanno dovuto ovviamente fare a meno dell'acqua calda, un bene prezioso in questa stagione.
14/10/2015 ore 18:16
Torna su