20/01/2020 ore 15:10
La Ternana perde (1 a 0) anche a La Spezia e torna in fondo alla classifica, stavolta da sola
La Ternana perde (1 a 0) a La Spezia e sprofonda di nuovo all'ultimo posto in classifica. Da sola. Un goal messo a segno al 23 del primo tempo dall'ex Calaiò, regala il successo ai liguri che volano nelle zone alte della graduatoria. Le fere hanno avuto a loro diposizione circa 70 minuti per raddrizzare il risultato, ma non ci sono risuciti. Sul finale del primo tempo i rossoverdi hanno reclamato con l'arbitro per l'annullamento di un goal messo a segno da Furlan, su sponda di Avenatti, ma l'assistente dell'arbitro, l'esordiente Serra di Torino, ha alzato la bandierina in quanto avrebbe visto l'esterno rossoverde in fuorigioco. La Ternana ha reclamato ancora, questa volta per un rigore non concesso, ad inizio ripresa, quando Postigo ha steso Falletti al limite dell'area. L'arbitro, anche stavolta, ha detto no. All'87° un calcio di punizione di Vitale ha attraversato tutta l'area senza che Avenatti riuscisse a deviare nella porta avversaria. In pratica è stata questa l'azione più pericolo sa della Ternana in tutto il secondo tempo. Troppo poco per sperare in qualcosa di buono. Complessivamente, quella dei rossoverdi è stata una prestazione mediocre. Con i limiti, ahimè consueti, mostrati nelle precedenti gare dalla squadra sia in difesa che a centrocampo. Insomma, dopo la vittoria, sia pure ottenuta in modo fortunoso, contro il Novara, ci si aspettava una prestazione di tutt'altro livello. Il fatto che la squadra abbia collezionato oggi la quinta sconfitta su sette gare giocate deve far suonare più di un campanello di allarme. Una brutta gara da pelare per mister Brega. Intanto sabato al Liberati arriva il Bari, che ha vinto anche oggi, poi ci sarà il derby. Un calendaio tutt'altro che abbordabile.
SPEZIA (4-2-3-1): Chichizola; Milos, Postigo, Terzi, Migliore; Juande, Brezovec; Kvrzic (14' st Canadija), Catellani (22' st Ciurria), Situm; Calaiò (32' st Nenè). In panchina: Sluga, Valentini, Piccolo, Rossi, Errasti, Martic. Allenatore: Bjelica.
TERNANA (4-2-3-1): Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Masi, Vitale; Coppola, Busellato; Furlan, Signorelli (5' st Falletti), Ceravolo (5' pt Belloni, 23' st Dugandzic); Avenatti. In panchina: Sala, Meccariello, Dugandzic, Zampa, Dianda, Palumbo, Grossi. Allenatore: Breda.
ARBITRO: Serra di Torino (assistenti Colella e Margani)
RETI: 23' pt Calaiò
11/10/2015 ore 18:25
Torna su