18/01/2020 ore 07:27
La polizia passa al setaccio le zone di Collestatte e San Liberatore, fermati due rumeni che erano già stati allontanati dall'Italia
Le zone di Collestatte Paese e di San Liberatore sono state al centro dei controlli della polizia, finalizzati alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati predatori. I servizi sono stati effettuati dalla Squadra Volanti con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche. Durante l’attività, sono state identificate 72 persone, di cui 15 con precedenti penali e di polizia, e sono stati controllati 28 veicoli. Il servizio è stato esteso anche al centro cittadino, dove sono stati fermati due cittadini rumeni risultati già colpiti da un provvedimento di allontanamento per motivi di sicurezza pubblica. I due rumeni, di 47 e 37 anni, con numerosi precedenti penali per reati predatori, sono stati portati all’Ufficio Immigrazione per l’esecuzione coattiva del provvedimento al quale non avevano ottemperato.
Dall’inizio dell’anno, sono stati emessi 59 provvedimenti di allontanamento nei confronti di cittadini comunitari e 132 decreti di espulsione nei confronti di quelli extra-comunitari, tra i quali, 18 sono stati accompagnati coattivamente nei Centri di Identificazione ed Espulsione per essere rimpatriati nei loro Paesi di origine, e 4 direttamente in frontiera dall’Ufficio Immigrazione.
9/9/2015 ore 17:15
Torna su