12/11/2019 ore 20:11
Terni: anziana truffata da falso avvocato, "suo figlio ha avuto un incidente, c'è da pagare una cauzione"
Ancora con la truffa della telefonata che mette in allarme persone anzine, riguardo a falsi incidenti accaduti ai loro figli. E' successo di nuovo a Terni, dove nel pomeriggio di ieri una donna di 78 anni è stata raggirata da un sedicente avvocato. L'uomo, dopo averla chiamata al telefono, le ha riferito che il figlio era stato coinvolto in un incidente stradale e se voleva evitare l’arresto la poveretta avrebbe dovuto pagare una somma di denaro. La donna in buona fede ha consegnato al falso avvocato, presentatosi alla porta di casa vestito in doppio petto, la somma di 400 euro e un orologio d’oro. Ha poi chiamato il figlio scoprendo che era stata vittima del raggiro. La polizia rinnova l’invito a tutti i cittadini di non fare entrare in casa nessuno e tanto meno consegnare somme di denaro o oggetti di valore. In caso di qualsivoglia chiamata deve essere subito avvisato il 113. Tale invito è rivolto anche ai famigliari affinchè sensibilizzino i propri cari a non cadere in simili truffe. La polizia ricorda che circa un mese fa sono stati arrestati due pregiudicati campani per un analogo tentativo di truffa ad un ex poliziotto. In quella occasione il magistrato rimise in libertà i due ritenendo il fatto di “lieve entità”.
17/6/2015 ore 11:16
Torna su