21/07/2019 ore 10:32
Terni: denunciati moglie e marito rumeni, andavano in giro con la macchina carica di arnesi da scasso
Moglie e marito, entrambi rumeni sono stati denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e per detenzione abusiva di armi. Agenti della Digos hanno fermato la coppia che viaggiava a bordo di una Bmw con targa rumena nei pressi della Romita, a Terni. In macchina i due portavano una gran quantità di arnesi atti allo scasso. Da lunghi cacciavite, a pinze, tenaglie, un frullino e persino due apparati radio in grado di ricevere le frequenze delle forze dell’ordine. Ad attirare l’attenzione della polizia è stato l’insolito andamento dell’autovettura in una zona periferica della città. Alla guida dell'auto c'era il marito, un rumeno di 49 anni, a fianco la moglie, sua connazionale, entrambi residenti nel ternano. Dai controlli fatti sulla loro identità è emerso che l’uomo aveva una lunga lista di precedenti per reati contro il patrimonio e a quel punto è scattata la perquisizione dell’auto che, visto il risultato, è stata estesa anche alla loro abitazione, dove sono stati trovati numerosi coltelli e armi bianche non denunciate, che sono state sequestrate insieme a quanto trovato nell’autovettura.
27/5/2015 ore 11:57
Torna su