21/11/2019 ore 22:32
Terni: va al consultorio per un controllo ma partorisce durante la visita, avventura a lieto fine per una giovane mamma
Fiocco azzurro al Consultorio di Terni, dove si è verificato un evento felice quanto insolito. Una ragazza di Stroncone, infatti, assistita dalle ostetriche Stefania Rossi, Marta Mari, Manola Giansanti e dalla responsabile dr.ssa Loredana Modesti, ha dato alla luce, questa mattina alle 9.47, il bellissimo Riccardo, secondogenito che, da grande, potrà raccontare di essere nato nella struttura sanitaria di via Montegrappa dopo un travaglio felice quanto rapido. La tempistica non ha permesso il trasferimento al “Santa Maria” della partoriente e l’ambulanza del 118, allertata dagli operatori del consultorio, alla fine si è trovata due “pazienti” da accompagnare al dipartimento materno infantile dell’Azienda Ospedaliera per effettuare i controlli di routine. Tutto si è svolto nel migliore dei modi grazie alla professionalità delle ostetriche del Consultorio di Terni e alla grande fiducia che la ragazza ha riposto in loro, consolidata ai tempi del primo parto e dei corsi di preparazione. Ciò ha permesso che il parto naturale avvenisse con grande serenità e felicità di tutti i presenti, dalla mamma al papà, che ha assistito con emozione e relativa tranquillità, tanto che ha avuto il coraggio di tagliare il cordone ombelicale. Per la responsabile del Consultorio dr.ssa Modesti e l’équipe ostetrica coordinata da Stefania Rossi è invece il “coronamento di un sogno, dopo tanti anni di attività nei corsi di preparazione al parto e di supporto alle gestanti”. Emozione, soddisfazione e felicità anche in viale Bramante è stata espressa dal direttore del distretto di Terni dell’Azienda Usl Umbria 2 dr. Stefano Federici che, informato in tempo reale, ha ricevuto i ringraziamenti dello staff del Consultorio per aver sempre creduto nella centralità del servizio e investito nella professionalità degli operatori sanitari. Fiducia ben ripagata, visti i buoni risultati ottenuti nel corso degli anni dalla responsabile, dalle ostetriche e dal ginecologo dr. Comunardo Tobia. Un passo indietro per ripercorrere la dinamica. La ragazza, 33 anni di Stroncone, si è recata intorno alle 8.30 al Consultorio di via Montegrappa in fase prodromica con contrazioni irregolari, una sorta di avvisaglia di parto imminente. Questa fase, però può durare ore, ma anche giorni. Per questo motivo, non sentendosela di tornare a casa, la gestante ha chiesto alle ostetriche di tenerla per qualche ora in osservazione. Si è deciso quindi di monitorare la situazione facendo accomodare la donna in un ambiente protetto e dotato di comfort e servizi. Dopo trenta minuti le contrazioni da sporadiche sono diventate regolari e le ostetriche hanno contattato il servizio 118 per disporre l’immediato trasferimento in ospedale. Il bimbo però non ha voluto attendere ed è nato pochi minuti dopo, alle 9.47, in un’atmosfera di commozione e felicità.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
26/3/2015 ore 13:57
Torna su