19/07/2019 ore 03:46
Amelia: realizza una serra per coltivare marijuana nel box doccia della taverna, denunciato un 35enne
Aveva pensato bene di realizzare una serra rudimentale all'interno del box doccia, nel bagno di casa, per coltivare marijuana. Ma è stato scoperto dai carabinieri e denunciato. E' successo ad Amelia, dove i militari della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà, per detenzione ai fini di spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti, un 35enne disoccupato del luogo. La scoperta è avvenuta per caso. I carabinieri, infatti, si sono recati a casa dell'uomo per eseguire una perquisizione delegata emessa dall’Autorità Giudiziaria ternana nei confronti dello stesso. Ad attivare la giustizia erano state le numerose denunce e segnalazioni che sarebbero state fatte da alcuni inquilini dello stabile contro il 35enne per danneggiamenti, rumori molesti ed ingiurie. Una volta in casa i carabinieri avrebbero invenuto, sparsi in vari punti, circa 30 grammi di foglie di marijuana essiccate, poi la piccola serra per la coltivazione della stessa sostanza, realizzata nel box doccia. L'uomo aveva utilizzato il bagno della taverna, utilizzando lampade al sodio montate su lamiera riflettente. Cinque piante, dentro ad altrettanti vasi, alte dai 50 agli oltre 70 centimetri, quattro delle quali erano già state tagliate e messe in essiccazione. I militari hanno sequestrato, oltre all’attrezzatura della serra, anche una bottiglia di fertilizzante liquido ed un manuale per la coltivazione della marjiuana che il 35enne custodiva nel cassetto del comodino della camera da letto.
23/2/2015 ore 11:07
Torna su