20/11/2019 ore 15:15
Terni: ruba capi di abbigliamento in un negozio, ma quando entra in un altro scatta l'allarme
Sfortuna o semplice sbadataggine. Quale che sia la causa che a una 42enne è costata una denuncia per furto, poco importa. Quel che conta sono i fatti. Che andiamo a raccontarvi. Stando alla ricostruzione fatta dalla questura di Terni, la donna, un'albanese di 42 anni, regolarmente residente a Terni, nella giornata di ieri ha deciso di andare per shopping. La straniera ha dapprima visitato un grande magazzino di Corso Tacito, poi si è diretta verso un altro grande negozio di via Mazzini e qui è duccesso quello si può definire l'"incidente". Al momento di passare davanti alle barriere antitaccheggio, infatti, la donna ha sentito suonare l'allarme. Un fatto che ha indotto i dipendenti del negozio a chiamare subito il 113. Quando gli agenti di una volante sono arrivati sul posto hanno proceduto alla perquisizione degli oggetti che la 42enne aveva in borsa e qui è venuta fuori la verità. La donna, infatti, teneva in borsa tre capi d’abbigliamento, con i dispositivi antitaccheggio ancora attaccati, provenienti dal negozio di Corso Tacito; congegni che evidentemente non erano stati rilevati all’uscita dalle barriere di quel negozio. L'albanese è stata accompagnata in questura, dove è stata denunciata per furto aggravato.
18/12/2014 ore 16:49
Torna su